Comune di San Marcello Piteglio


Contesto Pagina

La Foresta del Teso

La Foresta del Teso

La Foresta del Teso

Foresta che si estende per 1915 ettari da Pracchia a San Marcello Pistoiese, conservando il suo nucleo a Maresca ed Orsigna, dal fiume Reno al torrente Verdiana. La foresta del Teso si estende da quota 795 fino a 1732 metri s.l.m.. Caratterizzata da una vegetazione di altofusto prevalentemente di faggio, castagno e abete è percorsa dal torrente Maresca ed è riserva di caccia. La fauna comprende il cervo, il daino, il capriolo, il cinghiale, il muflone, la poiana, il tasso, istrice, la volpe comune, qualche esemplare di lupo e alcune specie di mustelidi. Si trovano inoltre alcune specie di picchio, la passera scopaiola e il tordo bottaccio.
La Foresta del Teso è ricca di prodotti del sottobosco come i prelibati funghi porcini, i lamponi e i mirtilli.
E' possibile salire sino al "RIFUGIO DEL MONTANARO" a quota 1.567 mt., gestito dal CAI - Montagna Pistoiese e fornito di posti letto. Per i più esperti si può proseguire, lasciando la frescura della foresta per i verdi pascoli, con panorami spettacolari, raggiungendo il "LAGO SCAFFAIOLO", una delle mete più belle di tutto l'Appennino Pistoiese.

La Foresta del Teso è unica anche quando indossa il suo abito invernale e molti sono gli escursionisti che amano visitarla percorrendo i suoi sentieri innevati con le "ciaspole", immersi in un'atmosfera molto suggestiva e di grande fascino


Validatori