Comune di San Marcello Piteglio


Contesto Pagina

Più risorse per lo Sviluppo

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Entra a far parte della rete che accresce competenze e innovazione nel tuo Comune!
Adeguamento Regolamento UE 2016/679 GDPR
Adeguamento a Regolamento UE 2016/679 (GDPR)
Apre lo sportello "Più risorse per lo sviluppo"
Il comune di San Marcello Piteglio in collaborazione con Anci Toscana ha attivato uno sportello di pianificazione e ricerca di finanziamenti, sia pubblici che privati, per investimenti sul territorio.
Bando multimisura sui Progetti integrati di distretto (Pid)
Nell'ambito del Programmo di sviluppo regionale (Psr) del Fondo europeo agricolo per lo sviluppo rurale (Feasr) 2014-2020 è stata attivato un nuovo bando.


Aperto il Bando UE LIFE
LIFE è il programma dell'Unione Europea a favore della natura e dell'ambiente.
Il bando sui Progetti Integrati di Filiera (PIF)
Il bando PIF del GAL Montagna Appennino permette il supporto delle seguenti filiere:
Biodiversità vegetali e animali
Produzioni zootecniche di qualità
Frutticoltura di montagna
Orticoltura di montagna
Cerealicoltura di montagna
Apicoltura
Turismo rurale
Aggiornato il cronoprogramma, in uscita diversi bandi del POR FEASR
La Giunta regionale, con decisione del 28 gennaio 2019, ha approvato il cronoprogramma dei bandi e delle procedure di evidenza pubblica con cui vengono attuati, per l'annualità 2019, i programmi comunitari del ciclo 2014/2020.

Per informazioni: Link al sito della Regione Toscana
Centri Commerciali Naturali: presto in arrivo nuovo bando
Presto in arrivo un nuovo bando dalla Regione Toscana, che mette a disposizione 424.000 euro per contributi a sostegno degli investimenti per le infrastrutture per il turismo e commercio e per micro-riqualificazione dei CCN, per Comuni delle aree interne e con popolazione fino a 20.000 abitanti.
Fondo di innovazione sociale: modalità di funzionamento e di accesso al fondo, istituito dalla legge di bilancio 2018
I beneficiari del Programma sono le Citta' metropolitane e i Comuni capoluoghi di provincia. Essi possono operare in partenariato con Regioni, altri Comuni, Università ed enti di ricerca nonché con soggetti del settore privato.
In arrivo un nuovo bando per le ferrovie minori
Prosegue anche per il 2019 il progetto regionale per la valorizzazione delle linee ferroviarie minori, cioè le linee Siena-Grosseto, Siena-Chiusi, Cecina-Saline di Volterra, Porretta Terme-Pistoia, Lucca-Aulla, Arezzo-Pratovecchio-Stia, Arezzo-Sinalunga.
Riaperta la Nuova Sabatini per l'acquisto di macchinari e attrezzature.
Riapertura dello sportello per la presentazione delle domande di accesso ai contributi in relazione a finanziamenti bancari per l'acquisto di nuovi macchinari, impianti e attrezzature da parte di piccole e medie imprese.
Una nuova opportunità dai Progetti di solidarietà
Il Corpo Europeo di Solidarietà offre ai giovani tra 18 e 30 anni l'opportunità di impegnarsi in attività di Volontariato, Tirocinio e Lavoro nel proprio Paese o all'estero. Come? Partecipando a progetti destinati ad aiutare comunità o popolazioni in Europa oppure presentando un Progetto di solidarietà da realizzare nel proprio territorio.
Wifi per i comuni, bando nazionale
"Piazza Wifi Italia" è un progetto voluto dal Ministero dello Sviluppo Economico, che ha come obiettivo quello di permettere a tutti i cittadini di connettersi, gratuitamente e in modo semplice tramite l'applicazione dedicata, a una rete wifi libera e diffusa su tutto il territorio nazionale.
Bando Internazionalizzazione
La Regione Toscana intende agevolare la realizzazione di progetti di investimento finalizzati all'internazionalizzazione in Paesi esterni all'Unione Europea delle micro, piccole e medie imprese (MPMI).
Bandi europei 2019 relativi al programma "Diritti, uguaglianza, cittadinanza"
Trovate qui di seguito i singoli bandi pubblicati dalla Commissione Europea, con la relativa scadenza e il link per la ricerca di informazioni.
Bando CE del Corpo Europeo di Solidarietà
Il Corpo Europeo di Solidarietà offre ai giovani la possibilità di realizzare attività di volontariato, tirocini e apprendistato e di mettere in piedi i propri progetti solidali. Nasce dall'esperienza di più di 25 anni di programmi europei nei settori del volontariato e della gioventù. Per il periodo 2018-2020, dispone di un budget di Euro375.6 milioni di Euro.
L'iniziativa è stato lanciata a dicembre 2016 dal presidente della Commissione Europea Juncker. All'inizio l'intento era quello di mobilizzare risorse da differenti programmi comunitari, incluso Erasmus+. Il Regolamento CE di ottobre 2018 ha poi istituito il Corpo Europeo come un programma comunitario specifico. Dal 2018, il Corpo Europeo di Solidarietà sostituisce il Servizio Volontario Europeo, finanziato dal programma Erasmus+.
Bando europeo EUROPA PER I CITTADINI
Sono stati pubblicati a fine dicembre i nuovi bandi del programma europeo EUROPA PER I CITTADINI, per promuovere la cittadinanza europea, la conoscenza reciproca e incoraggiare la partecipazione civica.

Priorità 2019-2020:

- Dibattito sul futuro dell'Europa e lotta all'euroscetticismo
- Promuovere la solidarietà in tempi di crisi
- Alimentare il dialogo interculturale e la comprensione reciproca e combattere la stigmatizzazione dei migranti e dei gruppi di minoranza

Bando Isi INAIL 2018: scadenza il 30 maggio, dal 6 giugno sarà resa nota la data del click day
Il 20 Dicembre 2018 è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale l'Avviso pubblico ISI 2018 - finanziamenti alle imprese per la realizzazione di interventi in materia di salute e sicurezza sul lavoro.

Obiettivi:
- incentivare le imprese a realizzare progetti per il miglioramento documentato delle condizioni di salute e di sicurezza dei lavoratori;
- incentivare le microimprese e le piccole imprese operanti nel settore della produzione agricola primaria dei prodotti agricoli per l'acquisto di nuovi macchinari ed attrezzature di lavoro caratterizzati da soluzioni innovative per abbattere in misura significativa le emissioni inquinanti,
- ridurre il livello di rumorosità o del rischio infortunistico o di quello derivante dallo svolgimento di operazioni manuali, ciò al fine di soddisfare l'obiettivo del miglioramento del rendimento e della sostenibilità globali dell'azienda agricola mediante una riduzione dei costi di produzione o il miglioramento e la riconversione della produzione assicurando, al contempo, un miglioramento delle condizioni di salute e sicurezza dei lavoratori.


Bando ISMEA su Autoimpreditorialità e ricambio generazionale in agricoltura
Beneficiari: micro, piccole e medie imprese agricole organizzate sotto forma di ditta individuale o di società, composte da giovani di età compresa tra i 18 e i 40 anni non compiuti, con i seguenti requisiti:
- subentro: imprese agricole regolarmente costituite da non più di 6 mesi con sede operativa sul territorio nazionale, con azienda cedente attiva da almeno due anni, economicamente e finanziariamente sana;
- ampliamento: imprese agricole attive e regolarmente costituite da almeno due anni, con sede operativa sul territorio nazionale, economicamente e finanziariamente sane
Zootecnia, indennizzi per danni da predazione nel dicembre 2016
Beneficiari: possono fare richiesta gli imprenditori agricoli con allevamento zootecnico posto nel territorio regionale che abbiano subito un evento predatorio, certificato da veterinario ASL, nel periodo compreso tra il 1 dicembre e il 31 dicembre 2016, che hanno causato la morte o il ferimento grave di uno o più capi allevati, ed è subordinato all'applicazione di almeno una misura di prevenzione, in caso di primo evento l'allevatore deve dichiarare che adotterà adeguate misure di prevenzione.

Bando GAL Montagna Appennino su Ricerca e Innovazione
Il 12 dicembre 2018 (BURT n. 50, parte III) sarà pubblicato il bando 16.2 Sostegno a progetti pilota e allo sviluppo di nuovi prodotti, pratiche, processi e tecnologie, un'opportunità di finanziamento a fondo perduto fino ad un massimo del 90% del costo totale ammissibile.
WI-FI per i Comuni, arriva il bando dell'UE
E' aperto il bando europeo che assegna ai Comuni voucher da 15mila euro per costituire punti di accesso a Internet senza fili gratuiti. E' una iniziativa del programma WiFi4EU, promosso dall'Unione Europea per la diffusione di connessioni wifi gratis negli spazi pubblici.

Bando per promozione e animazione dei Centri Commerciali Naturali
Beneficiari
Micro e piccole medie imprese (MPMI) in forma associata ATS, ATI, Rete-Contratto, Reti di imprese con personalità giuridica (Rete-Soggetto), Consorzi, Società consortili e altri soggetti operanti in attività di natura imprenditoriale in forma associata che operino all'interno dei Comuni con meno di 15.000 abitanti. Al momento della presentazione della domanda i beneficiari devono essere formalmente costituiti, oppure dovranno impegnarsi a costituirsi entro 90 giorni dalla data di ricezione della comunicazione del finanziamento e comunque prima dell'avvio della realizzazione del progetto.


Bando della Commissione Europea Erasmus + 2019, nei settori dell'istruzione, formazione, gioventù e sport
Il presente bando si basa sul regolamento (UE) n. 1288/2013 del Parlamento europeo e del Consiglio, dell'11 dicembre 2013, che istituisce "Erasmus+": il programma dell'Unione per l'istruzione, la formazione, la gioventù e lo sport"
Fondazione Cassa di Risparmio di Pistoia: opportunità per il 2019
E' stato pubblicato il Documento Previsionale e Programmatico della Fondazione Cassa di Risparmio di Pistoia che prevede l'erogazione nel 2019 di 12 milioni di Euro di risorse totali, in particolare nei settori della cultura (4,3 milioni), dello sviluppo economico (4,2 milioni), del sociale (2,1 milioni) e dell'istruzione (1,4 milioni).
Por Fesr 2014-2020, innovazione: contributi alle imprese per acquisire servizi avanzati
E' stato pubblicato lo scorso 31 ottobre il bando per sostenere investimenti legati alle priorità tecnologiche orizzontali indicate dalla Strategia di ricerca e innovazione per la specializzazione intelligente e articolate in: ICT e Fotonica, Fabbrica intelligente, Chimica e Nanotecnologia, nonché nell'ambito della RIS 3 alle corrispondenti applicazioni tecnologiche inerenti la strategia nazionale e regionale su Industria 4.0.
Por Fesr 2014-2020, innovazione: contributi alle imprese per investimenti strategici e sperimentali
Il bando finanzia la realizzazione di progetti di innovazione legati alle priorità tecnologiche orizzontali indicate dalla stessa Smart Specialistion e articolate in: ICT e Fotonica, Fabbrica intelligente, Chimica e nanontecnologia
Avviso pubblico per l'assegnazione dei contributi ai datori di lavoro privati a sostegno dell'occupazione per gli anni 2018-2020
L'avviso mette a disposizione contributi per i datori di lavoro privati al fine di favorire l'occupazione di donne disoccupate over 30, giovani laureati/laureati con dottorato di ricerca, lavoratori licenziati a partire dal 01/01/2008, soggetti disoccupati over 55, persone con disabilità e soggetti svantaggiati.
Destinatari sono datori di lavoro privati che hanno la sede legale o unità operative destinatarie delle assunzioni localizzate nelle aree di crisi complessa e non complessa e nelle aree interne (si veda: http://www.regione.toscana.it/bancadati/atti/Contenuto.xml?id=5138545&nomeFile=Decisione_n.19_del_06-02-2017-Allegato-A. Per le sole tipologie di lavoratori "Donne disoccupate over 30" e "Persone con disabilità", i contributi sono estesi ai datori di lavoro privati con sede legale, o unità operative destinatarie delle assunzioni, localizzate in qualsiasi Comune del territorio toscano.
Fondo per prestiti. POR FESR Azione 3.1.1.Sub azione 1 - Aiuti per investimenti produttivi per progetti strategici (FONDO ROTATIVO)
Il bando sostiene investimenti in macchinari, impianti e beni intangibili di accompagnamento nei processi di riorganizzazione e ristrutturazione in linea con la strategia della specializzazione intelligente per la Toscana RIS 3, declinata nelle seguenti priorità tecnologiche:
ICT e FOTONICA
FABBRICA INTELLIGENTE
CHIMICA E NANOTECNOLOGIA
nonché in linea con le strategie nazionali e regionali di Industria 4.0.
POR FESR 2014-2020 Azione 3.1.1. a2 "Aiuti agli investimenti in forma di microcredito"
La Regione Toscana ha attivato lo strumento finanziario del microcredito a tasso zero degli investimenti delle micro e piccole imprese artigiane, industriali manifatturiere, nonché del settore turistico, commerciale, cultura e terziario con l'obiettivo di sostenere e incrementare gli investimenti in macchinari, impianti e beni intangibili di accompagnamento nei processi di riorganizzazione e ristrutturazione in linea con la strategia della specializzazione intelligente per la Toscana RIS 3, declinata nelle seguenti priorità tecnologiche:
ICT e FOTONICA
FABBRICA INTELLIGENTE
CHIMICA E NANOTECNOLOGIA
nonché in linea con le strategie nazionali regionali di Industria 4.0
POR FESR 2014-2020 Azione 3.5.1. "Aiuti alla creazione di impresa". Creazione di impresa giovanile, femminile e dei destinatari di ammortizzatori sociali
La Regione Toscana intende agevolare l'avvio di micro e piccole imprese artigiane, industriali manifatturiere, nonché del settore turistico, commerciale, cultura e terziario, attraverso lo strumento finanziario del microcredito, con l'obiettivo di consolidare lo sviluppo economico ed accrescere i livelli di occupazione giovanile, femminile E dei destinatari di ammortizzatori sociali
"POR FSE 2014-2020 Asse A Occupazione. Avviso pubblico per il finanziamento di voucher formativi individuali destinati a liberi professionisti over 40".
Il bando è destinato al finanziamento di voucher formativi individuali destinati a liberi professionisti over 40 al fine di sostenere la formazione dei professionisti ed in particolare quella di coloro che hanno oltre anni di età allo scopo di valorizzare le competenze nonché capitalizzare la personale professionalità acquisita negli anni.
L'avviso finanzia, attraverso voucher, la formazione individuale continua di professionisti che svolgono un'attività economica a favore di terzi, volta alla prestazione di servizi mediante lavoro intellettuale (libera professione).
"POR FSE 2014-2020 Asse A Occupazione. Avviso pubblico per il finanziamento di voucher formativi individuali destinati a liberi professionisti under 40".
E' stato approvato il nuovo avviso per il finanziamento di voucher formativi individuali destinati a liberi professionisti under 40 al fine sostenere la formazione dei professionisti ed in particolare quella dei più giovani che ancora non hanno una carriera avviata e quindi, non potendo contare su entrate cospicue, hanno difficoltà economiche ad assolvere all'obbligo di formazione o più in generale ad accedere ad opportunità di formazione utili ad attivare risorse funzionali all'adattamento e al rilancio, specie in momenti di crisi.
Voucher formativi individuali rivolti a imprenditori e liberi professionisti
Il presente intervento è volto, in attuazione della strategia regionale su Industria 4.0, a finanziare voucher formativi riservati ad imprenditori e liberi professionisti che esercitano l'attività in forma associata o societaria, per la partecipazione a percorsi formativi tesi a favorire, rafforzare ed aggiornare le competenze necessarie per la gestione e la conduzione dell'azienda, in un'ottica di miglioramento delle scelte relative al management, per affrontare percorsi di innovazione tecnologica, organizzativa, gestionale, di processo/prodotto e dei modelli di business che consentano di cogliere le opportunità di crescita aziendale, per adottare nuovi modelli di organizzazione del lavoro e di gestione delle risorse umane.
Tutti i bandi aperti per le imprese nell'ambito del Programma Operativo Regionale FESR della Regione Toscana
Ecco una lista di bandi attualmente aperti per le imprese erogati dalla Regione Toscana, rivolti soprattutto a sostenere tecnologia e innovazione e l'internazionalizzazione delle imprese. I bandi agiscono prevalentemente attraverso finanziamenti a tasso zero (gestiti dal raggruppamento Toscanamuove) o voucher per l'acquisizione di servizi avanzati e qualificati (gestiti da Sviluppo Toscana). I settori riguardano l'industria-manifatturiera e il terziario (commercio, turismo e servizi). Le domande sono a sportello, rimangono quindi aperte finchè sono disponibili le risorse.
Voucher formativi individuali destinati a disoccupati
L'Avviso riservato a soggetti disoccupati, prevede l'assegnazione di un contributo pubblico (voucher) per il rimborso totale o parziale delle spese di iscrizione ad un corso di formazione professionale personalizzata, al fine di accrescere le competenze professionali e facilitare conseguentemente l'accesso al mondo del lavoro.
Voucher per il supporto alla creazione di percorsi imprenditoriali attraverso l'accesso a servizi di coworking
Il bando finanzia voucher individuali a supporto dell'autoimprenditorialità e del lavoro autonomo attraverso l'accesso agli spazi di coworking accreditati.
Bando CESVOT Sviluppo e promozione del volontariato.
Scopo del bando è sostenere le iniziative di promozione del volontariato e della solidarietà organizzate dalle associazioni di volontariato della Toscana.
Adeguamento alla normativa antisismica e di messa in sicurezza degli edifici scolastici
Pubblicato in GU (n.42 del 20/02/2018) il Decreto MIUR del 21/12/2017 relativo al finanziamento di interventi strutturali, prevalentemente di adeguamento alla normativa antisismica e di messa in sicurezza degli edifici scolastici.


Validatori