Comune di San Marcello Piteglio


Contesto Pagina

Più risorse per lo Sviluppo

POR FESR 2014-2020 Azione 3.1.1. a2 "Aiuti agli investimenti in forma di microcredito"

POR FESR 2014-2020 Azione 3.1.1. a2 "Aiuti agli investimenti in forma di microcredito"

La Regione Toscana ha attivato lo strumento finanziario del microcredito a tasso zero degli investimenti delle micro e piccole imprese artigiane, industriali manifatturiere, nonché del settore turistico, commerciale, cultura e terziario con l'obiettivo di sostenere e incrementare gli investimenti in macchinari, impianti e beni intangibili di accompagnamento nei processi di riorganizzazione e ristrutturazione in linea con la strategia della specializzazione intelligente per la Toscana RIS 3, declinata nelle seguenti priorità tecnologiche:
ICT e FOTONICA
FABBRICA INTELLIGENTE
CHIMICA E NANOTECNOLOGIA
nonché in linea con le strategie nazionali regionali di Industria 4.0
Beneficiari: micro e piccole imprese, comprese le società consortili e i liberi professionisti. Devono essere costituite da almeno 2 anni ed esercitare un'attività economica identificata come prevalente nella sede o unità locale che realizza il programma di investimento, rientrante nella Classificazione ATECO ISTAT 2007: B, C, D, E, F, G, H, I, J, M, N, P, Q, R, S.
Il fondo supporta programmi innovativi di investimento in attivi materiali e/o immateriali finalizzati a:
- ampliamento di uno stabilimento esistente
- diversificazione della produzione di uno stabilimento mediante prodotti nuovi aggiuntivi
- trasformazione radicale del processo produttivo complessivo di uno stabilimento esistente
L'agevolazione viene concessa nella forma di microcredito a tasso zero, non supportato da garanzie personali e patrimoniali, con le seguenti percentuali di copertura degli investimenti:
- 55% del costo totale ammissibile sugli investimenti in RIS3
- 65% del costo totale ammissibile sugli investimenti in beni materiali strumentali nuovi così come individuati dall'allegato A
- 70% del costo totale ammissibile sugli investimenti in beni materiali strumentali nuovi congiuntamente a beni strumentali immateriali così come individuati negli allegati A e B, qualora gli investimenti di quell'allegato B si riferiscano ai beni materiali strumentali nuovi di cui all'allegato A
- 65% del costo totale ammissibile sugli investimenti in beni strumentali immateriali qualora gli investimenti di cui all'allegato B si riferiscono sistemi di produzione esistenti.
Il finanziamento relativo al costo delle opere murarie è pari al 55%
Il limite massimo del finanziamento è pari a Euro 25.000
La durata del finanziamento è di 7 anni (84 mesi di cui 18 di preammortamento).

Per ulteriori informazioni:

Link al sito di Toscana Muove


Validatori