Comune di San Marcello Piteglio


Contesto Pagina

Più risorse per lo Sviluppo

Zootecnia, indennizzi per danni da predazione nel dicembre 2016

Zootecnia, indennizzi per danni da predazione nel dicembre 2016

Beneficiari: possono fare richiesta gli imprenditori agricoli con allevamento zootecnico posto nel territorio regionale che abbiano subito un evento predatorio, certificato da veterinario ASL, nel periodo compreso tra il 1 dicembre e il 31 dicembre 2016, che hanno causato la morte o il ferimento grave di uno o più capi allevati, ed è subordinato all'applicazione di almeno una misura di prevenzione, in caso di primo evento l'allevatore deve dichiarare che adotterà adeguate misure di prevenzione.

Al richiedente può essere concesso un indennizzo con importo massimo complessivo di 15 mila euro nell'arco di tre annualità (regime de minimis). L'indennizzo è concesso sia per danni diretti (rimborso del capo predato) che indiretti o indotti (relativi ai capi predati e al comparto zootecnico generale dell'azienda).

Finanziamenti: si tratta di un indennizzo concesso:

per danni diretti (rimborso dei capo predato o gravemente ferito destinato a morte);
per danni indiretti o indotti sui capi predati (rimborso per la perdita di produzione di latte e di carne, nonchè di eventuali capi abortiti);
per danni indiretti o indotti sull'intera unità produttiva.
L'indennizzo è subordinato all'applicazione di almeno una misura di prevenzione da parte dei beneficiari. Se trattasi di un primo evento l'allevatore deve dichiarare che adotterà le adeguate misure di prevenzione.

Scadenza: 31 gennaio 2019

Link: Link al sito della Regione Toscana


Validatori