Comune di San Marcello Piteglio


Contesto Pagina

Più risorse per lo Sviluppo

LO SPORTELLO PIU' RISORSE PER LO SVILUPPO

LO SPORTELLO PIU' RISORSE PER LO SVILUPPO

Riprendono le attività dello Sportello "Più Risorse per lo Sviluppo", a seguito di un anno intenso e costruttivo, e scommettono su nuove modalità di erogazione del servizio, per avvicinarsi sempre di più al cittadino e aumentare l'efficacia della sua azione, e su una serie di eventi ed iniziative aperte al pubblico, volte alla promozione e alla conoscenza delle opportunità di investimento per il territorio della montagna pistoiese.
Lo Sportello, che fornisce informazione e consulenza sulle opportunità di finanziamento di livello europeo, nazionale e locale destinate a imprese, privati, enti, associazioni, sarà raggiungibile ogni giorno al numero 348/8063379 o via mail all'indirizzo risorseperlosviluppo@comunesanmarcellopiteglio.it. Sarà necessario fissare un appuntamento, che avrà luogo di preferenza nel giorno di giovedì; la consulenza potrà essere prestata anche presso enti ed associazioni del territorio comunale, nei tempi e nei modi che saranno concordati.

"Più Risorse per lo Sviluppo" nasce grazie alla collaborazione del Comune di San Marcello Piteglio con ANCI TOSCANA. Da maggio 2018, si sono rivolti allo Sportello più di 60 soggetti, informati sulle opportunità di finanziamento e successivamente affiancati nella segnalazione di nuove opportunità emerse per sostenere il loro operato. Alla consulenza specialistica si è accompagnata una costante attività informativa, con una Newsletter mensile con schede sui fondi pubblici, mail e telefonate indirizzate alle varie categorie del territorio per allertare sull'uscita di nuovi bandi, eventi di promozione rivolti al territorio, ad esempio sul bando dei Progetto Integrato di Filiera o delle cooperative di comunità.

L'attività si è concentrata anche all'interno dell'ente pubblico, grazie al costante supporto tecnico e strategico in materia di accesso ai finanziamenti, e ha permesso di predisporre nell'ultimo anno tre progetti essenziali per lo sviluppo della montagna, finanziati nell'ambito delle risorse del Programma Operativo per lo Sviluppo Rurale della Regione Toscana. In primo luogo, l'innovativo progetto Integrato di Filiera forestale PIF POWER per lo sviluppo della filiera legno-energia, che mira, tra l'altro, all'aumento dell'offerta di prodotti legnosi di qualità, al relativo incremento delle vendite e alla valorizzazione economica di soprassuoli forestali. Gli altri progetti approvati sono il Gruppo Operativo "For leaves", per la valorizzazione delle foreste locali e la creazione di valore aggiunto per le funzioni silvo-ambientali, coordinato dall'Unione dei Comuni dell'Appennino Pistoiese e il progetto FAST filiere di agricoltura sociale territoriale, che ha l'obiettivo di coinvolgere le comunità locali e di facilitare e accompagnare la formazione di "reti collaborative". Tali operazioni, che favoriscono processi di innovazione rurale grazie anche ad una molteplicità di attori pubblici e privati, faranno arrivare sul territorio più di un milione e mezzo di euro di risorse pubbliche, mobilitando investimenti pari a circa il doppio del finanziamento pubblico ricevuto.

A livello esterno, tramite la consulenza sui bandi fornita dallo Sportello, l'impresa artigiana del ferro SEI, con sede a a Bardalone, è in graduatoria utile per l'acquisto di macchinari nell'ambito del bando a favore dell'artigianato del GAL Montagna Appennino, ed è altresì presente nella graduatoria INAIL, per l'acquisto un'attrezzatura per favorire una più sicura movimentazione dei carichi manuali. Sempre nell'ambito della misura del GAL sull'artigianato, sono in corso le istruttorie per l'attribuzione delle risorse pubbliche a due imprese artigianali del legno del territorio, agevolate per l'acquisto di macchinari e attrezzature.
La consulenza prestata dallo Sportello ha giovato anche a diverse associazioni del territorio, come Vivere Piteglio, che è riuscita ad avere un contributo per la realizzazione di due edizioni della festa della Musica dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia, nell'ambito del bando Sviluppo e Cultura. Della stessa agevolazione usufruirà la Pubblica Assistenza Croce Verde di Pistoia per una mostra fotografica dedicata al territorio di Sambuca Pistoiese e la Proloco di Maresca per un progetto che lega le diverse manifestazioni che ha organizzato nel periodo estivo.



Validatori